Rebirthing, respiro consapevole

20 RESPIRI

alla sera prima di andare a dormire o al mattino appena sveglio/a
chiudi gli occhi e entra in contatto con il tuo respiro,
ascoltalo per qualche istante...
adesso compi un ciclo di respiri in questo modo
quattro veloci ed uno lento
ripeti lo stesso ciclo per quattro volte.

Fai questa pratica, almeno una volta al giorno


 

testa bebeSembra scontato ma è raro durane la giornata fermarsi ad ascoltare il proprio respiro.
Nel quotidiano lo si fa raramente e in situazioni di solito legate a forti emozioni, nello sport lo si fa per migliorare la propria performance!

NON CONOSCIAMO il NOSTRO RESPIRO allo stesso modo come NON CONOSCIAMO NOI STESSI.

RESPIRIAMO così come VIVIAMO, respiriamo il nostro SOFFRIRE o il nostro GIOIRE
inconsapevoli del fatto che essi siano riflessi nella nostra inspirazione ed espirazione

Ripetiamo lo stesso copione mettendolo in scena nel quotidiano,  negando però che esso ci appartenga, convinti che quello che ci accade non dipenda da noi e che non sia possibile liberarsene. Ovviamente respirare è necessario per vivere, ma hai mai "considerato" che il respiro ti parla di te istante dopo istante.
E' proprio quell’atto respiratorio che collega tutto ciò che ci circonda, con il nostro mondo interiore, e a sua volta attraverso questo "ponte" comunichiamo fuori e dentro. Attraverso questo "ponte" apriamo le comunicazioni.

Il RESPIRO CIRCOLARE è il mezzo attraverso il quale accediamo al risveglio della nostra CONSAPEVOLEZZA, e ne facciamo una esperienza fisica. Un corpo animato dal soffio Vitale dell’ADESSO ci mantiene nell’indissolubile ed eterno PRESENTE.

IL RESPIRO CIRCOLARE è semplice e molto efficace,  apporta benefici a livello fisico, emotivo e mentale, favorendo il riequilibrio personale. Con la respirazione CONSAPEVOLE facciamo sì che la nostra energia vitale aumenti; con il respiro circolare attiviamo un naturale processo di purificazione del corpo, divenendo l’osservatore attento delle emozioni che affiorano.

Oltrepassando quella soglia e diamo nuova vita ad una profonda libertà lasciamo che essa invada ogni attimo della nostra esistenza e che illumini di verità la relazione con noi stessi e con chiunque altro.
Attraverso il RESPIRO possiamo espandere il nostro livello di CONSAPEVOLEZZA entrare nel presente ed essere in contatto con quello che c’è,  lasciando andare quei pensieri attraverso i quali creiamo i nostri limiti, le nostre barriere, convinti del fatto che esse provengano da fuori di noi.

Questa pratica ti insegna ad ascoltarti e a riconoscere il potere che naturalmente è già in te. Nei percorsi individuali e nei seminari di respiro consapevole si pratica l'attenzione a te stesso, la presenza e la meditazione.
Da uno spazio di quiete accediamo allo scenario di nascita (come siamo venuti al mondo), ad un archivio inconscio di informazioni immagazzinate nelle cellule del nostro corpo dal concepimento fino alla nostra nascita, informazioni che in molti casi hanno influenzato o influenzano comportamenti e aspetti della nostra vita adulta.
Solitamente un ciclo di rebirthing si compone di 10 sessioni; ogni incontro dura dall'ora e trenta alle due ed è a cadenza quindicinale; si compone di uno spazio dedicato alla condivisione e della pratica di respiro.
A volte mi viene chiesto un incontro conoscitivo, se lo desideri telefonami al numero 349 1992313 e incontriamoci (l'incontro non comprende la parte respiro ed è gratuito)

Rebirthing

Il rebirthing, letteralmente rinascita, è la tecnica che ti insegna a tornare al respiro, a sostenerti nella tua personale esplorazione ed ha in se una lontana filosofia di vita, semplici aspetti di consapevolezza da portare nel quotidiano, per vivere in presenza alla vita. Il rebirthing si pratica "a secco" ovvero sdraiati e respirando, e in acqua con sessioni in acqua fredda e/o calda. Si comincia dagli incontri dove si respira sdraiati e al termine degli incontri di base, solitamente 10; in relazione a quanto emerso negli incontri, può essere utile praticare il rebirthing anche in acqua.
Esistono varie scuole e tecniche di respiro che comunque sono state elaborate successivamente e in considerazione del rebirthing portato in occidente dall'americano Leonard Orr, su permesso, la leggenda narra, del maestro illuminato e reincarnato Babaji. La tecnica sulla quale poggio gli inontri proviene da una scuola di "rebirthing classico".

Il rebirthing si poggia sul RESPIRO CIRCOLARE CONSAPEVOLE.
CIRCOLARE poichè lentamente inspirazione ed espirazione diventano una il continuo dell'altra, senza pausa; CONSAPEVOLE poichè l'attenzione è rivolta al solo atto respiratorio e al corpo.
Il rebirthing, ha "ricevuto" questo nome poichè è frequente che si rivivano momenti legati alla nascita, a volte anche del concepimento. Da quello spazio libero da interpretazione le cellume memorizzano informazioni che durante le sessioni di respiro a volte affiorano liberando emozioni antiche.

 

 

yingyangRESPIRO CONSAPEVOLE - essere nel presente
Giovanni Licandro, insegnante di respiro e di presenza
scrivia@giovannilicandro.it   | skype: giovanni.licandro  |  mobile: 349 1992313

counselling, coaching, mediazione familiare, ascolto, meditazione sul cuscino, meditazione in acqua, rebirthing, tecniche di respiro

impaginazione, testi e immagini sono in prevalenza da me creati
elementi prelevati dalla rete appartengono ai rispettivi autori o proprietari  |  privacy